Buoni servizio per anziani e disabili non autosufficienti

11377260 458586320986740_7059000591814202139_n


 

Avviso pubblico n. 1/2007 per la presentazione delle istanze “Buoni servizio per l’accesso ai servizi a ciclo diurno e domiciliari per anziani e persone con disabilità”

 


Si comunica che con Atto Dirigenziale Regione Puglia n. 761 del 14 settembre 2020 è stata disposta l’apertura della 1^ finestra temporale (della V^ annualità 2020/2021) per la domanda “Buono servizio per anziani e disabili non autosufficienti”, a partire dalle ore 12.00 del 1° ottobre, fino alle ore 14.00 del 30 ottobre 2020.

La procedura di domanda sarà attiva - a partire dal 1° ottobre - all'indirizzo http://www.sistema.puglia.it/portal/page/portal/SolidarietaSociale/BuoniServizio2020 con modalità telematica si avvarrà dal sistema SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale), pertanto a tal fine, prima di presentare le domande , le famiglie dovranno provvedere alla generazione dei NUOVI CODICI FAMIGLIA, seguendo le istruzioni dell’apposito manuale pubblicato sulla piattaforma di Sistema Puglia.

Il buono servizio per disabili e anziani non autosufficienti è un beneficio economico per il contrasto alla povertà rivolto alle persone con disabilità e anziani non autosufficienti, nonché ai rispettivi nuclei familiari di appartenenza, vincolato al sostegno al pagamento delle rette di frequenza presso servizi a ciclo diurno semi-residenziale e servizi domiciliari scelti da un apposito catalogo telematico dell’offerta.

Le famiglie pugliesi possono richiedere l’accesso ad una delle seguenti tipologie di servizio presenti sul catalogo telematico dell’offerta, ad un costo significativamente contenuto:

Strutture a ciclo diurno

Servizi domiciliari

Per accedere al beneficio, è necessario che il destinatario finale (persona con disabilità o anziano non autosufficiente) abbia i seguenti requisiti:

 

  1. possesso di un PAI in corso di validità, per l’accesso a prestazioni socio-sanitarie ex artt. 60, 60 ter, 88.

Ovvero, nel caso di accesso a prestazioni socio-assistenziali ex artt. 68, 87, 105, 106, possesso di una Scheda di Valutazione Sociale del caso in corso di validità;

 

  1. ISEE ORDINARIO del nucleo familiare in corso di validità non superiore a € 40.000,00 
  2. In aggiunta, nel solo caso di disabili adulti e anziani non autosufficienti, anche: ISEE RISTRETTO in corso di validità non superiore a € 10.000,00 (se persone con disabilità) e non superiore a € 20.000,00 (se anziani non-autosufficienti over 65).

Per ulteriori informazioni i cittadini possono rivolgersi all’Ufficio P.U.A. presso il comune di Acquaviva delle Fonti situato al 2° piano, nei giorni lunedì e mercoledì dalle ore 9.00 alle ore 12.00 e martedì dalle ore 16.00 alle ore 19.00, telefonicamente al numero 0803065229, oppure alla seguente email Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. .

 

 

 

 

 

                                                                       ASSESSORE AI SERVIZI SOCIALI

                                                                                         dott. Pasquale Cotrufo