Misure contro il diffondersi del Covid

11377260 458586320986740_7059000591814202139_n

In data odierna si è svolta in Comune la riunione del Coc, il centro operativo comunale per la gestione dell'emergenza coronavirus.

Visto l''incremento del numero dei casi Covid registrati sia nei Comuni limitrofi che nello stesso Comune di Acquaviva, dove si registrano 34 cittadini in isolamento fiduciario, di cui 10 positivi e 15 in attesa di tampone, i presenti, in rappresentanza dell'amministrazione comunale, della Asl, del comando di polizia municipale, della Croce rossa e dell'associazione di protezione civile Overland Ovunque, hanno deciso di adottare le seguenti misure:

1. Intensificazione dei controlli, in misura particolare nelle attività commerciali e negli esercizi pubblici, con rigidità nell'applicazione della norma nel caso di violazione delle regole che impongono l'uso della mascherina, il distanziamento, la presenza del gel igienizzante e tutti gli altri obblighi previsti dai protocolli allegati ai Dpcm;

2. Allo stesso modo, saranno disposti controlli nei mezzi pubblici di linea che trasportano studenti e pendolari;

3. Si raccomanda ai medici di famiglia e ai pediatri di invitare alla vaccinazione tutti i pazienti a rischio cardiovascolare, con patologie croniche, over 65 e bambini;

4. Si ricorda che sono vietati gli assembramenti, anche in luoghi chiusi e privati, comprese quelle feste che, svolgendosi in locali di piccole dimensioni o prevedendo un numero elevato di partecipanti, non possono garantire il rispetto delle distanze interpersonali;

5. Non saranno autorizzate sagre, feste e manifestazioni di piazza che presuppongano un massiccio afflusso di visitatori e che non siano compatibili con le norme anti Covid. Sono ammesse, altresì, in alternativa, le degustazioni nei locali pubblici organizzate su prenotazione, piccoli spettacoli itineranti senza soste che possano attirare il pubblico, visite guidate con un numero limitato di persone, concerti o altre rappresentazioni di varia natura per un pubblico contingentato di persone nei quali sia rigorosamente assicurato il distanziamento con sedie e misure di sicurezza da rappresentare con un apposito progetto di insediamento. Tale progetto va sottoposto per l'autorizzazione al comando di polizia municipale con anticipo di 8 giorni.