ASSICURAZIONE FALSA: SEQUESTRATA AUTO

carabinieri_notte

 

Auto sequestrata e patente ritirata per un cittadino rumeno, residente a Cassano, coinvolto in un “frontale” all’ingresso di Acquaviva delle Fonti, all’incrocio regolato dai semafori.

Ieri sera, verso le 20.30, la sua Fiat “Brava”, che da Acquaviva viaggiava verso Cassano,  si è scontrata con una Fiat “600” guidata da una donna, anch’essa residente a Cassano, che proveniva in direzione opposta.

La dinamica dell’incidente è ancora tutta da verificare: se ne stanno occupando i Carabinieri della Stazione di Acquaviva delle Fonti, intervenuti immediatamente con una pattuglia per prestare i primi soccorsi e regolare il traffico sulle due provinciali. In particolare, si dovrà accertare come sia stato possibile che con i semafori funzionanti, le due auto si siano potute scontrare.

Per fortuna, comunque, nulla di grave per i conducenti ed i passeggeri, che se la sono cavata con alcune contusioni ed escoriazioni.

E’ andata male, invece, per il conducente della “Brava”. Nel controllare i documenti, i Carabinieri hanno scoperto che l’uomo viaggiava con un tagliando dell’assicurazione contraffatto e dunque falso. E’ scattata, dunque, nei confronti del rumeno la denuncia alla Procura della Repubblica di Bari, il ritiro della patente e il sequestro dell’auto, ora a disposizione dell’autorità giudiziaria.