Giovedì 14 Novembre 2019
   
Text Size

BOTTI ILLEGALI, DENUNCIATO 50ENNE

botti_illegali

 

Nel corso dei mirati servizi di prevenzione disposti dal Comando Provinciale Carabinieri di Bari, che da tempo ha promosso una campagna di sensibilizzazione finalizzata a scoraggiare l’acquisto dei pericolosissimi “botti” illegali, nella ultime ventiquattrore ore è stato inferto l’ennesimo duro colpo al mercato clandestino, con il sequestro di circa 6 quintali e mezzo di artifizi, che hanno determinato l’arresto di due persone e il deferimento in stato di libertà di altre quattro.


Interessata dai controlli anche Acquaviva delle Fonti dove, nella mattinata di ieri, sono stati sequestrati 75 i chili di botti: a casa del “custode”, un 50enne del luogo, i militari hanno rinvenuto l’intero quantitativo esposto su di un tavolo.

Inevitabile è stata per lui la denuncia a piede libero.

Commenti  

 
#1 Jack 2010-01-02 12:34
E il nome? Chi è questo "signore"?
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.