Lunedì 09 Dicembre 2019
   
Text Size

DIVELTA PANCHINA IN P. VITTORIO EMANUELE II

DSC00678  

 

Nuovo atto di vandalismo ai danni dell'arredo urbano. Panchina divelta in piazza Vittorio Emanuele II. Indagini in corso.

Commenti  

 
#5 digio 2011-02-02 13:11
ci vogliono le mazzate dei (e ai) genitori
 
 
#4 giusè 2011-02-02 09:59
MANCANZA DI CIVILTA'.
 
 
#3 ClaudioD 2011-02-01 16:35
So che è una iniziativa legislativa nata sotto una cattiva stella, spinta da un partito che qui al Sud non è visto di buon occhio e osteggiata da altri per il puro e semplice gusto della opposizione dura e cieca, ma forse in questo paese diventato ormai un far west, una terra di nessuno, dove chiunque molto impunemente fa quello che gli pare, sarebbe opportuno quantomeno discutere l'introduzione delle "ronde". Il Sindaco, l'estate scorsa, in un comizio immerso nella calura promise il pugno duro contro gli atti di vandalismo. Doghe delle panchine segate, graffiti dappertutto, automobili che sfrecciano all'impazzata nel centro abitato, le strade diventate un monnezzaio grazie a chi vi butta incurante materassi, batterie per auto, televisori in disuso, mobili ormai vecchi, scaldabagni e quant'altro. In inverno, durante un forum democratico, però già indietreggiava rispetto alle sue passate affermazioni. Devono essere i cittadini a moderarsi. Da soli. E aspettando che si moderino da soli, assistiamo ad altri episodi come questi. Queste parole non vogliono comunque agitare gli animi di chi s'indigna davanti a questi spettacoli indecorosi e vuole fare come Charles Bronson nella saga del giustiziere della notte. Le ronde dovrebbero essere di sussidio alle forze dell'ordine e alla vigilanza privata nel tentativo di frenare questo declino urbano a cui questo paese sembra essere destinato. Né più, né meno.
 
 
#2 Achille 2011-02-01 14:40
Questo è il risultato di anni di cattiva educazione, quando non di assoluta mancanza di attività educativa nei confronti dei giovani!
 
 
#1 giusy_007 2011-02-01 00:00
IL PASSAGGIO E' LENTO MA INESORABILE: DAL DEGRADO MORALE SI PASSA A QUELLO SOCIALE E POI INFINE A QUELLO MATERIALE ED ECONOMICO.
DA QUANTO TEMPO STAVA Lì QUELLA PANCHINA ?
IO ME LA RICORDO DA SEMPRE.
ADESSO SARA' SOSTITUITA ?
CHI PAGA I DANNI ?
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.